Zithromax e azithromycin dosaggio

Modalità d'uso e posologia. ZITROMAX ® Compresse rivestite da mg di Azitromicina; Polvere per.
Table of contents

Analogamente è generalmente controindicato nel periodo di allattamento al seno , per la capacità di concentrarsi nel latte materno in concentrazioni significative.

Zitromax, Ribotrex e altri

Nonostante l'Azitromicina non inferisca con la normale attività degli enzimi citocromiali, sarebbe opportuno prestare particolare attenzione alla contestuale assunzione di anticoagulanti orali , farmaci cardioattivi, ergotamina e ciclosporina. Nel caso in cui insorgesse la necessità di abbinare più principi attivi , sarebbe opportuno sempre consultare prima il proprio medico. La somministrazione di Azitromicina potrebbe determinare l'insorgenza di reazioni avverse quali :.

Zitromax: Per quali malattie si usa? A cosa Serve? Come si utilizza e quando non dev'essere usato? Avvertenze ed Effetti Collaterali. Foglietto illustrativo e Riassunto delle caratteristiche. Clinicamente questo chemioterapico antibatterico trova impiego Cetirizina Nei volontari sani, la somministrazione contemporanea di un regime di 5 giorni di azitromicina e cetirizina 20 mg allo steady state non ha evidenziato interazioni farmacocinetiche né alterazioni significative dell'intervallo QT.

Digossina substrati della glicoproteina P E' stato riportato che l'assunzione di antibiotici macrolidi, inclusa azitromicina con substrati della glicoproteina-P come la digossina, ha causato un aumento dei livelli sierici dei substrati della glicoproteina-P. Zidovudina La somministrazione di dosi singole da mg e di dosi multiple da mg o mg di azitromicina non ha sostanzialmente modificato la farmacocinetica plasmatica o l'escrezione urinaria della zidovudina o del suo metabolita glucuronide.

Ergotamina A causa della possibile insorgenza di crisi di ergotismo, l'uso concomitante di azitromicina e derivati dell'ergotamina è sconsigliato vedere "Precauzioni per l'uso". Carbamazepina Nel corso di uno studio di interazione condotto su volontari sani, non è stato osservato alcun effetto significativo sui livelli plasmatici della carbamazepina o del suo metabolita attivo in pazienti che assumevano contemporaneamente azitromicina. Cimetidina Nel corso di uno studio di farmacocinetica condotto per valutare gli effetti di una singola dose di cimetidina somministrata a distanza di 2 ore dall'azitromicina, non si sono evidenziate alterazioni nella farmacocinetica dell'azitromicina.

Efavirenz La somministrazione concomitante di una dose singola giornaliera di azitromicina mg e di efavirenz mg per 7 giorni non ha prodotto interazioni farmacocinetiche clinicamente significative. Fluconazolo La somministrazione concomitante di una dose singola di azitromicina mg non ha alterato la farmacocinetica di una dose singola di fluconazolo mg. Indinavir La somministrazione concomitante di una dose singola di azitromicina mg non ha evidenziato un effetto statisticamente significativo sulla farmacocinetica dell'indinavir somministrato tre volte al giorno per 5 giorni in dosi da mg.

Metilprednisolone Uno studio di farmacocinetica condotto su volontari sani, ha evidenziato che l'azitromicina non influisce in modo significativo sulla farmacocinetica del metilprednisolone. Nelfinavir La somministrazione concomitante di azitromicina mg e nelfinavir allo steady state mg tre volte al giorno ha prodotto un aumento delle concentrazioni dell'azitromicina. Rifabutina La somministrazione concomitante di azitromicina e rifabutina non modifica le concentrazioni sieriche dei due farmaci. Teofillina La somministrazione contemporanea di azitromicina e teofillina a volontari sani non ha evidenziato un'interazione clinicamente significativa tra i due farmaci.

Terfenadina Gli studi di farmacocinetica non hanno evidenziato interazioni tra azitromicina e terfenadina. Anticoagulanti orali di tipo cumarinico Nel corso di uno studio di farmacocinetica condotto su volontari sani è stato osservato che l'azitromicina non modifica l'effetto anticoagulante di una singola dose di warfarin da 15 mg. Avvertenze È importante sapere che: Ipersensibilità e reazioni anafilattiche Come con l'eritromicina e altri macrolidi, sono state raramente osservate reazioni allergiche gravi, incluse angioedema e anafilassi raramente fatale , reazioni dermatologiche tra cui la sindrome di Stevens Johnson SJS , la necrolisi epidermica tossica TEN raramente fatale e l'eruzione da farmaci con eosinofilia e sintomi sistemici DRESS.

Prolungamento dell'intervallo QT Nel trattamento con i macrolidi, inclusa azitromicina, è stato riscontrato all'ECG un prolungamento della ripolarizzazione cardiaca e dell'intervallo QT, determinando il rischio di sviluppo di aritmia cardiaca e torsione di punta vedere "Effetti indesiderati". Pazienti con alterazioni degli elettroliti , specialmente nei casi di ipopotassiemia e ipomagnesiemia; Pazienti con bradicardia clinicamente rilevante, aritmia cardiaca o grave insufficienza cardiaca ; Donne ed anziani che potrebbero mostrare maggiore sensibilità agli effetti correlati al farmaco dell'alterazione dell'intervallo QT.

Miastenia Gravis Nei pazienti in terapia con azitromicina sono state riportate esacerbazione dei sintomi della miastenia gravis e comparsa iniziale di sindrome miastenica vedere "Effetti indesiderati".

ZITROMAX 3CPR RIV 500MG - Posologia

Fertilità, gravidanza e allattamento Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. Fertilità In studi sulla fertilità condotti sui ratti è stata notata una riduzione del tasso di fertilità in seguito alla somministrazione di azitromicina. Gravidanza Sono stati condotti studi di riproduzione animale con l'utilizzo di dosi scalari fino al raggiungimento di concentrazioni materne moderatamente tossiche.

Allattamento È stato riportato che l'azitromicina è secreta nel latte materno. Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari Non esistono dati che dimostrino che l'azitromicina possa influenzare la capacità dei pazienti di guidare o azionare macchinari.

Dosi e Modo d'uso Come usare Zitromax: Posologia Adulti Per il trattamento delle infezioni delle alte e basse vie respiratorie, della cute e dei tessuti molli e delle infezioni odontostomatologiche: mg al giorno, in un'unica somministrazione, per 3 giorni consecutivi. Pazienti con problemi epatici o renali: I pazienti con problemi epatici o renali devono informare il medico, poiché questo potrebbe dover modificare il normale dosaggio.

Sovradosaggio Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Zitromax Gli eventi avversi verificatisi con dosi superiori a quelle consigliate sono stati simili a quelli registrati con dosi normali. Classificazione sistemicoorganica Reazione avversa Frequenza Infezioni e infestazioni Candidiasi , infezione vaginale , polmonite , infezione fungina , infezione batterica , faringite , gastroenterite , disturbi respiratori, rinite , candidiasi orale Non comune Colite pseudomembranosa vedere "Avvertenze speciali" Non nota Patologie del sistema emolinfopoietico Leucopenia , neutropenia, eosinofilia Non comune Trombocitopenia , anemia emolitica Non nota Disturbi del sistema immunitario Angioedema, ipersensibilità Non comune Reazione anafilattica vedere par.

Segnalazione di effetti indesiderati Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio rivolgersi al medico o al farmacista. Scadenza e Conservazione Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. Per le compresse non sono previste speciali precauzioni per la conservazione del prodotto. Dopo la ricostituzione, la sospensione orale è stabile per 10 giorni a temperatura ambiente. Gli opercoli contengono: gelatina , titanio diossido. Blister contenente 6 capsule da mg. Zitromax avium Zitromax avium: Per quali malattie si usa?

Trozocina Trozocina: Per quali malattie si usa? Ribotrex Ribotrex: Per quali malattie si usa?

Come si assume l’Azitromicina?

Candidiasi , infezione vaginale , polmonite , infezione fungina , infezione batterica , faringite , gastroenterite , disturbi respiratori, rinite , candidiasi orale. Trombocitopenia , anemia emolitica. Disturbi del sistema immunitario. Reazione anafilattica vedere par. Disturbi del metabolismo e della nutrizione.

💊What is Azithromycin?. Side effects, doses, warnings and benefits of azithromycin (Zithromax)

Aggressività, ansia , delirio , allucinazioni. Disturbi del sistema nervoso. Capogiri , sonnolenza , disgeusia , parestesia.

A cosa serve l’Azitromicina?

Sincope , convulsioni , ipoestesia , iperattività psicomotoria, anosmia , ageusia , parosmia, Miastenia gravis vedere par. Patologie dell' orecchio e del labirinto. Patologie cardiache.

Torsioni di punta vedere par. Dispnea , epistassi. Vomito , dolore addominale , nausea. Stipsi , flatulenza , dispepsia , gastrite , disfagia , distensione addominale , secchezza del cavo orale, eruttazione , ulcerazioni della bocca, ipersecrezione salivare. Insufficienza epatica raramente fatale vedere par. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo. Rash, prurito , orticaria , dermatite , pelle secca , iperidrosi.

Azitromicina - Posologia (Pharmamedix)

Sindrome di Stevens-Johnson , necrolisi epidermica tossica , eritema multiforme. Patologie del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo. Sistema ematico e linfatico: negli studi clinici sono stati riscontrati alcuni episodi transitori di lieve neutropenia, sebbene non sia stata accertata una relazione causale con l'azitromicina.

Quando e' stato possibile ottenere informazioni relative al decorso dei pazienti e' stato constatato che nella maggior parte dei casi si e' trattato di episodi reversibili. Sistema epato-biliare: alterazione della funzionalita' epatica. Cute e tessuti sottocutanei: sono state riportate reazioni allergiche tra cui rash e angioedema.

Nell'esperienza post-marketing, sono stati riportati i seguenti effetti indesiderati: Infezioni: moniliasi e vaginite. Sistema ematico e linfatico: trombocitopenia. Sistema immunitario : anafilassi raramente fatale. Metabolismo e nutrizione: anoressia. Sintomi psichiatrici: comportamento aggressivo, irritabilita', agitazione e ansia. Sistema uditivo e vestibolare:vertigine. Sintomi cardiaci: come con altri macrolidi, si sono verificati alcuni casi di palpitazioni ed aritmie, tra cui tachicardia ventricolare.

Sono stati segnalati rari casi di prolungamento dell'intervallo QT e torsioni di punta. Una relazione causale tra l'azitromicina e questi effetti non e' stata accertata. Sistema vascolare: ipotensione. Sistema epato-biliare: sono stati segnalati epatite e ittero colestatico.

Sono stati segnalati inoltre rari casi dinecrosi epatica e insufficienza epatica che hanno raramente portato al decesso del paziente. Non e' stata comunque stabilita una relazionedi causalita'. Cute e tessuti sottocutanei: sono state riportate reazioni allergiche tra cui prurito, rash, fotosensibilita', edema, orticaria e angioedema. Sono stati raramente riportati alcuni episodi di gravi reazioni cutanee come eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi epidermica tossica.

Apparato muscoloscheletrico e tessuti connettivi: artralgia. Sistema renale e vie urinarie: sono stati riportati nefrite interstiziale ed insufficienza renale acuta. Sintomi generali: sono stati riportati casi di astenia, sebbene non sia stata accertata una relazione di causalita' con azitromicina; spossatezza e malessere.

Da questi studi non e' risultata alcuna evidenza di pericoli per ilfeto a causa dell'azitromicina. Non sono tuttavia disponibili studi adeguati e ben controllati nelle donne in gravidanza. Poiche' gli studidi riproduzione animale non sono sempre predittivi della risposta umana, il medicinale durante la gravidanza deve essere usato soltanto sestrettamente necessario. Non esistono dati sulla secrezione nel lattematerno. Poiche' molti farmaci sono escreti nel latte materno, il medicinale deve pertanto essere usato nelle donne durante l'allattamento enella primissima infanzia solamente ove i benefici potenziali superino chiaramente i rischi e sotto il controllo del medico.