Generico azithromycin 500mg dosaggio

Il portale dei farmaci generici equivalenti dedicato alle famiglie e ai Negli adulti​, il dosaggio abituale previsto è di mg per 1 volta al giorno per 3 giorni. Azitromicina è un antibiotico macrolide abbastanza ben tollerato.
Table of contents

La somministrazione contemporanea di azitromicina e teofillina a volontari sani non ha evidenziato un'interazione clinicamente significativa tra i due farmaci. Gli studi di farmacocinetica non hanno evidenziato interazioni tra azitromicina e terfenadina.


  • chloroquine diphosphate e zithromax farmaci!
  • Azitromicina Eg: Scheda Tecnica e Prescrivibilità!
  • azithromycin miglior prezzo online vendita per corrispondenza;

Sono stati segnalati alcuni rari casi in cui la possibilità di una tale interazione non poteva essere del tutto esclusa; non c'è tuttavia alcuna prova scientifica che l'interazione si sia verificata. Le concentrazioni sieriche di azitromicina sono simili a quelle riscontrate in altri studi. Nel corso di uno studio di farmacocinetica condotto su volontari sani è stato osservato che l'azitromicina non modifica l'effetto anticoagulante di una singola dose di warfarin da 15 mg.

A che cosa serve

Nella fase post-marketing sono stati segnalati casi di potenziamento dell'azione anticoagulante a seguito della somministrazione concomitante di azitromicina e anticoagulanti orali di tipo cumarinico. Benché non sia stata stabilita una relazione causale, si consiglia di rivalutare la frequenza con cui monitorare il tempo di protrombina quando si somministra l'azitromicina a pazienti che ricevono anticoagulanti di tipo cumarinico.

Come con l'eritromicina e altri macrolidi sono state raramente riportate reazioni allergiche gravi, incluse angioedema e anafilassi raramente fatale. Alcune di queste reazioni con azitromicina hanno comportato recidive e hanno richiesto un periodo prolungato di osservazione e trattamento.

Azitromicina Doc Generici

In caso di reazione allergica , il farmaco deve essere sospeso e deve essere istituita una terapia appropriata. I medici devono essere consapevoli che si potrebbe verificare la ricomparsa dei sintomi allergici una volta interrotta la terapia sintomatica. Diarrea associata a Clostridium difficile. Il trattamento con gli antibiotici altera la normale flora del colon e porta a una crescita eccessiva di C. I ceppi di C. Bisogna considerare la possibilità di diarrea associata a C.

E' inoltre necessaria un'attenta anamnesi poiché i casi di diarrea associata a C. Nel trattamento con altri macrolidi, inclusa l'azitromicina, è stato riscontrato un prolungamento della ripolarizzazione cardiaca e dell'intervallo QT, con il rischio di sviluppare aritmia cardiaca e torsioni di punta vedere paragrafo "Effetti indesiderati". È necessario verificare con il medico prima di prendere azitromicina se si soffre di problemi al fegato ; il medico potrebbe dover controllare la funzionalità epatica o sospendere la terapia.

Nei pazienti in terapia con azitromicina sono state riportate esacerbazione dei sintomi della miastenia gravis e comparsa iniziale di sindrome miastenica vedere "Effetti Indesiderati". La sicurezza e l'efficacia nella prevenzione o nel trattamento di infezioni da Mycobacterium Avium Complex nei bambini non è stata dimostrata. Le compresse contengono lattosio. Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri , lo contatti prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza , allattamento e fertilità. Non esistono dati adeguati relativi all'uso di azitromicina nelle donne in gravidanza. La sicurezza di azitromicina non è stata confermata per quanto riguarda l'uso della sostanza attiva durante la gravidanza. Pertanto azitromicina deve essere usata durante la gravidanza soltanto se il beneficio è superiore al rischio. È stata osservata la secrezione di azitromicina nel latte materno umano ma non esistono studi clinici adeguati e ben controllati nelle donne in allattamento che abbiano determinato la farmacocinetica di escrezione dell'azitromicina nel latte materno umano.

Pertanto azitromicina non deve essere usata nelle donne durante l'allattamento, tranne nei casi in cui, a giudizio del medico, i benefici potenziali giustificano il potenziale rischio per il bambino. In studi di fertilità condotti sugli animali, a seguito della somministrazione di azitromicina è stata osservata una riduzione del tasso di gravidanza. La rilevanza di questo dato per la specie umana è sconosciuta.

Azitromicina My - 3cpr Riv 500mg

Non esistono prove che indicano che l' azitromicina possa avere effetti sulla capacità dei pazienti di guidare veicoli o azionare macchinari. Per il trattamento delle infezioni delle alte e basse vie respiratorie, della cute e dei tessuti molli e delle infezioni odontostomatologiche: mg al giorno in un' unica somministrazione, per tre giorni consecutivi.

Per il trattamento delle malattie sessualmente trasmesse , causate da ceppi sensibili di Chlamydia trachomatis o di Haemophilus ducreyi: mg, assunti una sola volta, in un'unica somministrazione orale.


  • azithromycin acquista online con la spedizione.
  • clorochina e zithromax tablet.
  • 01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE.

Poiché nei pazienti anziani possono essere in corso delle situazioni che possono predisporre ad aritmie, si raccomanda particolare cautela a causa del rischio di sviluppo di aritmia cardiaca e torsione di punta vedere paragrafo "Avvertenze speciali". Comunichi al medico se ha problemi ai reni o al fegato poiché il suo medico potrebbe avere la necessità di modificare la dose consueta del medicinale. Gli eventi avversi verificatisi con dosi superiori a quelle raccomandate sono stati simili a quelli registrati con dosi normali.

Nella tabella sottostante sono elencate le reazioni avverse identificate durante la conduzione degli studi clinici e nel corso della sorveglianza post-marketing, suddivise in base alla classificazione per sistemi e organi, e alla frequenza. Le reazioni avverse identificate nel corso della sorveglianza post-marketing sono riportate in corsivo. La frequenza viene definita utilizzando la seguente convenzione:. Reazioni avverse con correlazione possibile o probabile al trattamento e alla profilassi per Mycobacterium Avium Complex sulla base dei risultati degli studi clinici e della sorveglianza postmarketing.

Queste reazioni avverse differiscono sia in tipologia sia in frequenza da quelle segnalate dopo somministrazione di formulazioni a rilascio immediato o a rilascio prolungato:. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, rivolgersi al medico o al farmacista. Gli effetti indesiderati possono, inoltre, essere segnalati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo " www. La segnalazione degli effetti indesiderati contribuisce a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. I medicinali non devono essere gettati nell' acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Principio attivo : azitromicina diidrato ,1 mg pari ad azitromicina base mg. Eccipienti: calcio idrogeno fosfato anidro, amido pregelatinizzato, sodio laurilsolfato, croscarmellosa sodica, carmellosa sodica, silice colloidale anidra, magnesio stearato.

Rivestimento: ipromellosa E , titanio diossido E , triacetina E , lattosio monoidrato. Contenuto pubblicato a Gennaio Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Disclaimer e informazioni utili. Trattamento delle infezioni causate da germi sensibili all'azitromicina. Per il trattamento delle infezioni delle alte e basse vie respiratorie, della cute e dei tessuti molli e delle infezioni odontostomatologiche: mg al giorno in un'unica somministrazione, per tre giorni consecutivi.

Per il trattamento delle malattie sessualmente trasmesse , causate da ceppi sensibili di Chlamydia trachomatis o di Haemophilus ducreyi : mg, assunti una sola volta, in un'unica somministrazione orale. Poiché nei pazienti anziani possono essere in corso delle situazioni che possono predisporre ad aritmie , si raccomanda particolare cautela a causa del rischio di sviluppo di aritmia cardiaca e torsione di punta vedere paragrafo 4.

L'uso di questo prodotto è controindicato nei pazienti con ipersensibilità all'azitromicina, all' eritromicina , ad uno qualsiasi degli antibiotici macrolidi o ketolidi, o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6. Poiché il fegato è la principale via di eliminazione dell'azitromicina, il suo impiego nei pazienti con patologie epatiche significative deve essere intrapreso con cautela. Con azitromicina sono stati segnalati casi di epatite fulminante , potenzialmente causa di insufficienza epatica tale da costituire rischio per la vita vedere paragrafo 4.

AZITROMICINA

Bisogna considerare la possibilità di CDAD in tutti i pazienti che presentano diarrea a seguito di trattamento antibiotico. È inoltre necessaria un'attenta anamnesi poiché casi di CDAD sono stati segnalati anche oltre due mesi dopo la somministrazione di antibiotici. Nei pazienti con grave compromissione della funzionalità renale GFR Proprietà farmacocinetiche.

Nel trattamento con altri macrolidi, inclusa l'azitromicina, è stato riscontrato un prolungamento della ripolarizzazione cardiaca e dell'intervallo QT, con il rischio di sviluppare aritmia cardiaca e torsioni di punta vedere paragrafo 4.

Azitromicina My - 3cpr Riv mg • faberlicmaximum.com

Nei pazienti in terapia con azitromicina sono stati riportate esacerbazione dei sintomi della miastenia gravis e comparsa iniziale di sindrome miastenica vedere paragrafo 4. I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio , da deficit di Lapp- lattasi , o da malassorbimento di glucosio -galattosio, non devono assumere questo medicinale. La somministrazione concomitante di antibiotici macrolidi, inclusa l'azitromicina, e substrati della P-glicoproteina come la digossina, è stata associata ad un aumento dei livelli sierici del substrato della P-glicoproteina.

Con l'azitromicina, non si verifica induzione o inattivazione del citocromo P epatico tramite il complesso dei suoi metaboliti. A causa della possibile insorgenza di crisi di ergotismo, l'uso concomitante di azitromicina e derivati dell'ergotamina non è raccomandato vedere paragrafo 4. Sono stati condotti studi di farmacocinetica tra l'azitromicina e i seguenti farmaci per i quali è nota una significativa attività metabolica mediata dal citocromo P Casi di neutropenia sono stati osservati in alcuni pazienti che assumevano azitromicina e rifabutina contemporaneamente; sebbene sia noto che la rifabutina determini neutropenia, non è stato possibile stabilire una relazione di causalità tra i suddetti episodi di neutropenia e l'associazione rifabutina-azitromicina vedere paragrafo 4.

In studi di fertilità condotti sui ratti, a seguito della somministrazione di azitromicina è stata osservata una riduzione del tasso di gravidanza. Non esistono prove che indicano che l'azitromicina possa avere effetti sulla capacità dei pazienti di guidare veicoli o azionare macchinari.

Reazioni avverse con correlazione possibile o probabile al trattamento e alla profilassi per Mycobacterium Avium Complex sulla base dei risultati degli studi clinici e della sorveglianza post-marketing. Queste reazioni avverse differiscono sia in tipologia sia in frequenza da quelle segnalate dopo somministrazione di formulazioni a rilascio immediato o a rilascio prolungato :. In caso di sovradosaggio, sono indicate le appropriate misure generali sintomatiche e di supporto. L'azitromicina è la prima di una sotto-classe di antibiotici macrolidi, denominata azalidi, ed è chimicamente diversa dall'eritromicina.

Chimicamente è derivata dall'inserimento di un atomo di azoto nell'anello lattonico dell'eritromicina A. La sua denominazione chimica è: 9-deossi-9a-aza-9a-metil-9a-omoeritromicina A.